Notte di paura in Kenya per una coppia di italiani che è stata aggredita durante un rapina nella loro casa nei pressi di Mombasa. La donna, di 72 anni, è morta dopo essere stata aggredita insieme al marito. L’uomo, invece, è stato sorpreso all’esterno e subito colpito con spranghe e bastoni; poi, i malviventi entrando nell’abitazione si sono accaniti contro la donna fino ad ucciderla. Il marito, invece, è rimasto a terra per ore fino a quando un amico, che era andato a cercarli insospettendosi del silenzio dei conoscenti, ha fatto l’amara scoperta. Solo così l’uomo si è potuto salvare; per la donna, invece, non c’è stato niente da fare.

Kenya, erano due ex imprenditori di Cremona

Secondo il sito Africa Express, l’uomo – già portato al Mombasa Hospital – non sarebbe in pericolo di vita mentre per la donna inutili si sono rivelati i soccorsi. I due italiani, ex imprenditori di Cremona, si erano trasferiti in Kenya dove avevano acquistato uno chalet a Kikambala.

La conferma del decesso della donna e, dunque, della rapina finita in tragedia è arrivata anche dalla Farnesina: il console onorario a Mombasa si è già messo in contatto con la famiglia della vittima in Italia così da prestare l’assistenza necessaria.