Grandi novità per la Colussi, l’azienda italiana famosissima per essere produttrice di una vasta gamma di biscotti. Il gruppo ha, infatti, deciso di eliminare da tutti i suoi prodotti il discusso olio di palma, sostituendolo con una soluzione a base di olio di girasole.

Una scelta quella della Colussi che avrà due importanti risvolti positivi: da un punto di vista, infatti, sarà possibile ridurre il proprio impatto sull’ambiente, dall’altra contribuirà a rendere molto più salutari i famosi biscotti presenti nella colazione di milioni di italiani. Con il nuovo ingrediente la quantità dei grassi saturi verrà ridotta del 30%, ed in più le farine utilizzate saranno tutte integrali o semi integrali. Altra novità riguarda l’utilizzo di latte al 100% di produzione italiana e di uova fresche da galline allevate a terra.  Una vera e propria svolta per l’azienda che, sempre in un’ottica ecologista, ha deciso anche di rivoluzionare il packaging dei suoi prodotti realizzando nuove confezioni ottenute con carta completamente riciclabile. Il direttore commerciale Massimo Crippa si è detto soddisfatto per le innovazioni apportate dalla sua azienda, anche se le difficoltà da affrontare non sono poche:

“Si tratta di una scommessa in cui crediamo, le modifiche apportate alle ricettazioni comportano una maggiore spesa per le materie prime e in alcuni casi anche una certa difficoltà di reperimento, come ad esempio per la farina tipo 2, poco disponibile per i volumi di cui avevamo bisogno”.