Una costruzione dall’architettura hot, quel tanto che basta per far esplodere la polemica. Succede in Germania, per un’installazione temporanea al Ruhrtriennale Festival di Bochum, dove un’opera d’arte con funzione di hotel per VIP ha fatto inarcare più di un sopracciglio. Il fabbricato, una vera e propria capsula, ricorderebbe infatti una coppia durante l’amplesso.

Intitolato “Domestikator” e realizzato dall’Atelier Van Lieshout, è certamente una costruzione insolita. Ufficialmente, così come riporta la versione inglese di Metro, il palazzo dovrebbe mostrare il potere dell’umanità sul mondo naturale. Ma, nella pratica, i visitatori del festival tedesco pare vi vedano ben altro, tanto da rendere scatti e video del piccolo palazzo un vero e proprio fenomeno virale sulla rete. «L’opera d’arte è un tributo all’ingegnosità, alla raffinatezza e alle capacità del genere umano – spiega Rookje Meijerink dell’Atelier Van Lieshout – per il potere di organizzare, e per l’uso di questo potere di dominazione, per addomesticare l’ambiente naturale». E prosegue: «La risposta dai professionisti, dalla stampa e dal pubblico è stata davvero positiva, l’installazione è apparsa in molti e rinomati quotidiani olandesi e tedeschi, nonché su riviste e programmi televisivi, e ha raccolto molta attenzione online».

https://twitter.com/PinkSheepNews/status/637274964316585984

Fonte: Metro