Solitamente di notte in qualsiasi ospedale rimane di guardia poco personale, ma venerdì sera a Parigi la situazione era talmente grave che la mobilitazione è stata generale. A testimoniarlo ci ha pensato Pourya Pashootan, un medico del “Saint Louis” che, in quei momenti concitati, ha voluto immortalare una sala dell’ospedale in cui stava prestando servizio.

Proprio in quelle ore centinaia di medici e di infermieri di tutta la città hanno risposto immediatamente al piano d’emergenza fatto scattare dalle autorità francesi e, scrutando quello scatto, si nota come quella struttura ospedaliera in particolare era piena di persone ferite sulle barelle, insieme a quaranta professionisti fra medici, infermieri e anestesisti. Il dottor Pashootan ha voluto immortalare quei momenti per rendere omaggio al personale accorso prontamente in ospedale, così come ha spiegato al “Time”:

Senza pensare al pericolo, senza esitazione, siamo tutti arrivati. Quando ho visto quanti eravamo, l’ho trovato bellissimo. Ho scattato la foto e, quando sono tornato a casa, ho pensato che sarebbe stato un peccato non condividerla”.

Dopo aver sfocato alcuni volti riconoscibili la foto, pubblicata su Facebook, ha fatto il giro del web in pochissime ore, diventando simbolo del coraggio e della professionalità di quegli uomini che non hanno esitato un attimo pur di dare il loro contributo:

“È un’immagine che parla da sola. Non ha bisogno di spiegazioni. Mostra un’intera professione mobilitata e pronta ad affrontare gli eventi“.