La Francia era una delle poche nazioni marittime a non aver conservato un’imbarcazione simbolica e storica anteriore al XIX secolo.

Adesso, o meglio, fra due anni potrà invece vantare di una fregata storia che ha rappresentato l’alleanza e l’amicizia tra la Francia e gli Stati Uniti.

Si tratta della ‘Herminé’, fregata utilizzata a fino 1700 per la lotta per l’indipendenza negli Stati Uniti.

La storia infatti narra di un giovane diciannovenne, il Marchese La Fayette, che, di ritorno dagli Stati Uniti, nel 1779, chiese ed ottenne dal Re Luigi XVI un aiuto militare ed economico per soccorrere il generale Washington nella sua guerra per l’indipendenza.

Un anno dopo, il 21 marzo del 1780, La Fayette partì così alla volta degli Stati Uniti a bordo dell’ ‘Hermioné’ che aiutò gli indipendentisti nel realizzare il loro obiettivo.

Ad oggi, dopo 15 anni di lavori, l’imbarcazione ha toccato acqua per la sua prima volta.

È infatti stata trasportata via mare verso un altro cantiere dove verranno conclusi i lavori che porteranno al vero e proprio varo previsto per il 2014.

I lavori di ricostruzione sono iniziati nel lontano 1997 e hanno comportato una spesa parti ai 25 milioni.

Con tanto sforzo e dispendio di denaro, la Francia sta uscendo da quel primato che proprio non poteva accettare e si prepara a portare l’ ‘Hermioné’ proprio negli USA dove compirà un viaggio tra Annapolis, Newport, New York e Boston, per poi attraccare il 4 luglio, in occasione della Festa dell’Indipendenza degli Stati Uniti.