Una bambina di undici anni di Austin, in Texas, ha dimostrato di avere le doti di una piccola grande imprenditrice tanto da arrivare a vendere il suo prodotto alla “Whole Foods“, una delle più grandi catene di prodotti alimentari degli Stati Uniti.

Il piccolo talento si chiama Mikaila Ulmer ed ha avuto l’idea geniale a soli quattro anni, quando è stata punta da due api, insetto di cui era terrorizzata. La madre all’epoca ha cercato di attenuare la fobia della figlia incentivandola a studiare in modo approfondito l’animale e, da quel momento in poi, la ragazzina ha cominciato a lavorare ad una limonata speciale in cui al posto dello zucchero era inserito il miele. La bevanda che ne è uscita ha preso il nome di “BeeSweet Lemonade“ e, oltre ad essere più salutare rispetto alla ricetta tradizionale, ha l’obiettivo di salvaguardare le api dal rischio di estinzione. Il prodotto di Mikaila ha avuto in men che non si dica un successo impressionante, tanto da essere sponsorizzato in un programma della Abc incassando finanziamenti per 60 mila dollari. Un grande traguardo per la baby imprenditrice che, di sicuro, ne farà di strada a pensare che già adesso la sua limonata è stata messa in commercio dalla famosa catena di supermercati in 55 punti vendita in Texas, Louisiana, Florida, Arkansas e Oklahoma.