Attenzione a come utilizzate il vostro bancomat: un gruppo di ladri ha messo a punto una tecnica astuta con la quale riescono a derubare denaro senza che i proprietari della carta nemmeno se ne accorgano. L’allarme è scattato a Napoli, in particolare nella zona di via Chiaia, del Vomero e di Arenella, tanto che sono decine le denunce sporte nei commissariati di polizia del quartiere.

Le vittime perfette sono i possessori di bancomat che prelevano agli sportelli istallati all’interno degli edifici bancari. Solitamente per entrare è necessario strisciare la propria carta nell’apparecchio esterno, mentre per uscire basta premere un pulsante situato accanto alle porte automatiche. Per mettere in atto la truffa i furbetti istallano un secondo apparecchio anche  all’interno della banca nel quale le vittime inseriscono nuovamente il bancomat per poter uscire. L’apparecchio, in verità, non restituisce il bancomat originario ma una carta scaduta facilmente confondibile. In questo modo i ladri hanno a disposizione le carte di credito originali che possono sfruttare a loro piacimento, a discapito dei proprietari effettivi che solo in un secondo momento si renderanno conto di essere stati truffati. Attualmente la polizia sta indagando su come i truffatori riescono poi a risalire ai codici segreti per utilizzare i bancomat, intanto invitano tutti a prestare molta attenzione e a non inserire assolutamente le proprie carte all’interno di apparecchi istallati abusivamente all’interno degli edifici bancari.