Rappresentare l’universo femminile in tutte le sue sfaccettature, anziché un solo tipo di bellezza: questa la strada che il brand di lingerie La Perla ha deciso di intraprendere a partire dalla prossima campagna adv primavera-estate 2014.

Una svolta comunicativa che vede infatti tre testimonial: Malgosia Bela, Liu Wen e Cara Delevingne, che lo aveva già annunciato a inizio novembre sul suo account instagram. Tre come numero simbolico a voler rappresentare le personalità delle donne nella loro diversità, ma soprattutto tre top-model d’eccezione scelte per la loro bellezza, sì, ma in particolar modo per il carisma con il quale si sono contraddistinte durante la loro carriera: Malgosia Bela per una femminilità consapevole e matura, Liu Wen (la prima modella cinese a entrare nella cerchia delle top-model più richieste al mondo) per eleganza e carisma, Cara Delevingne per ribellione e magnetismo. Tre femminilità, tre vissuti e tre caratteri differenti per un messaggio chiaro: lo stile deve rappresentare la donna  e la sua personalità e non deve essere lei  a doversi adeguare ai modelli femminili imposti dalla moda.

Questo cambiamento comunicativo è stato messo nelle mani dell’art director Fabien Baron che, insieme ai fotografi Mert Alas e Marcus Piggott, ha avuto il compito di realizzare una campagna dove la collezione La Perla venisse “interpretata” dalle modelle, e non semplicemente indossata.

Se i capi sono il nostro “strumento di espressione”, gli strumenti che La Perla mette nelle nostre mani sono capi esclusivi, nati da un’attenta ricerca del dettaglio e della preziosità, nonché espressioni dell’eccellenza della lavorazione Made in Italy.

Seguite Laura Manfredi anche sul suo blog Rock’n’Mode