L’Assessore dell’Infrastrutture della Regione Liguria, Raffaella Paita, fa sapere che i proti di La Spezia e Livorno sono stati inseriti nel corridoio europeo Helsinki – La Valletta.

A volerlo è stato il Consiglio Europeo dei Trasporti, grazie alle pressioni ricevuta da parte dell’Italia stessa.

L’inserimento nel corridoio europep TEN-T permetterà ai due porti di unire i traffici tra il Nord Europa e i Paesi africani, attualmente in forte crescita.

Non è però l’unica notizia positiva che arriva da Bruxelles.

L’Italia ha infatti ottenuto un aumento del cofinanziamento delle autostrade del mare, si è passati infatti dal 20 al 30%.

“Un buon passo avanti – ha commentato l’assessore Paita – per avere maggiori possibilità di ottenere finanziamenti’”.

“Siamo diventati uno dei principali porti di riferimento del corridoio prioritario TEN-T che attraversa il nostro Paese, ora dobbiamo continuare a lavorare per il completamento della Pontremolese”, queste invece le parole del Presidente dell’Autorità Portuale de La Spezia, Lorenzo Forcieri.