ODI ET AMO.

Moltissime cose (solo cose??) possono annoverarsi all’interno di queste 8 lettere così significative.

Una di queste è la stampa leopardata.

AMO: su un cappello, su un paio di ballerine col fiocco, sotto forma di tubino o long dress, cardigan o eco pelliccia (rigorosamente corta!).

ODI: sulle shopping bag, su un costume da bagno e, lasciatemelo dire, come total look (di Moira Orfei ce n’è una e penso che basti).

Irriverente ed elegante. Forte e chic. Snob e trash allo stesso tempo.

La questione è proprio questa: si adatta ad ogni tipologia di armadio e di stile, tanto che lo troviamo tra i must have da avere per quest’inverno.

Per le più impreparate, fate come me all’inizio di qualche stagione fa (perchè qualche stagione? Logico, ormai il leopardato è parte integrante di me): iniziate dai piccoli.

No, non dalle vostre figlie, nipotine e cuginette (poverine, hanno già i loro complessi guardando il punto vita delle Barbie), bensì dagli oggetti mini size: un accessorio per capelli, un paio di orecchini, un foulard, perchè no, un completo intimo.

Graduale: l’approccio deve essere graduale.

E, in men che non si dica, vi ritroverete a pensare a qualche bell’abbinamento per il vostro nuovo fantasmagorico mini dress.

Leopardato, naturalmente.