Dal web arriva l’ennesimo filmato in cui un bambino disabile viene maltrattato dalla tata all’insaputa dei suoi genitori. La piccola vittima si chiama Luke Field ed è affetto da sindrome di Down, oltre a soffrire di problemi cardiaci e anche di epilessia.

Tutto è venuto a galla grazie alla mamma del bimbo che, preoccupata per alcuni insoliti atteggiamenti del figlio, ha voluto posizionare una telecamera nascosta in casa per monitorare la situazione domestica in sua assenza. Le immagini che si è ritrovata davanti sono davvero sconvolgenti: Lillian D. White, tata del piccolo, era solita trascinare il bambino a terra per le gambe per poi accovacciarsi con tutto il suo peso su di lui per cambiargli il pannolino. Scene assurde che hanno indotto la mamma di Luke, disperata per le violenze fisiche e verbali subite fino a quel momento dal figlio, a denunciare tutto alla polizia. Adesso la White è stata accusata di abusi su minore e in questi giorni si sta tenendo il processo: per il suo comportamento inammissibile rischia una severa condanna anche se continua a non voler commentare le immagini che l’hanno incastrata, forse perchè consapevole di non poter trovare alcun tipo di giustificazione plausibile.