Da Agosto nessun passo avanti

La società cinese ad Agosto aveva firmato un contratto per l’ingresso nella società nerazzurra per il 15% del capitale il che vale a dire un versamento di circa 55 milioni di euro, dall’estate ad oggi molto cose non sono andate come dovevano andare tra cui l’ingresso nel cda nerazzurro di tre esponenti della nuova società.
L’accordo avrebbe previsto anche la costruzione del nuovo stadio di proprietà dei nerazzurri con la partecipazione della China Railway Construction Corporation, società che ha messo in piedi quasi la totalità della linea di trasporti cinese, il primo di Agosto sul sito dell’Inter era comparsa la nota ufficiale che recitava: “è stato raggiunto un accordo che prevede l’ingresso di un gruppo di investitori cinesi nel capitale di F. C. Internazionale SpA”.
La società nerazzurra aveva anche dichiarato che vosto le numerose pratiche burocratiche la questione poteva andare per le lunghe ma per Natale l’accordo sarebbe statao siglato e ufficializzato, in realtà la China Railway Construction Corporation non avrebbe gradito la troppa pubblicità fatta sull’eventuale accordo e già ad Agosto avrebbe fatto presente il prorpio dissappunto, ad Ottobre non sono neanche entrati nel cda nerazzurro la Signora Kamchi Li, il Signor Kenneth Huang e il Signor Fabrizio Rindi come concordato in estate, a breve sapremo se l’accordo andrà a buon fine.