Singolare vicenda negli Stati Uniti, dove un ladro sarebbe stato riconosciuto dalla polizia grazie alle sue mutande di colore rosso accesso. Succede a Long Island, dove un giovane di 18 anni è stato arrestato per aver fatto irruzione, qualche giorno fa, in un’abitazione privata.

Il ragazzo avrebbe sottratto dei prodotti elettronici e un paio di sneaker firmate da un appartamento, per una refurtiva dal valore di circa 200 dollari. Uscito dall’abitazione, il sospettato si sarebbe fermato in giardino per provare le scarpe e, piegato a terra, avrebbe inavvertitamente mostrato il colore della sua biancheria intima. Quanto basta affinché un vicino di casa potesse scattare una fotografia e consegnarla agli agenti. Quale giorno dopo, la polizia ha notato nel quartiere un giovane intento a gettare la spazzatura, con in mostra lo stesso paio di boxer, delle «mutande di rosso intenso». Fermato, si sarebbe trattato dello stesso responsabile della sottrazione. Il diciottenne è stato accusato di furto e rilasciato sulla condizionale, anche se al momento non sono disponibili ulteriori dettagli legali sul caso.

Fonte: AP/ABC