La signora Merkel dovrebbe farsi fare su misura qualcosa di adatto alle sue specifiche proporzioni“. Parola di Karl Lagerfeld che ha confessato in un’intervista al settimanale Focus di non apprezzare affatto lo stile della cancelliera tedesca famosa per i suoi tailleur multicolor assolutamente uguali l’uno all’altro.

Critiche non proprio infondate quelle di Lagerfeld che ricorda il pantalone “estremamente a zampa di elefante” sfoggiati dalla signora Angela durante la visita del presidente Usa Barack Obama a Berlino: “le proporzioni erano sbagliate, il taglio pure, ed erano pure troppo lunghi“.

Se la cancelliera gli chiedesse un parere, Lagerfeld non direbbe no, “ma lei non ha tempo per venire a Parigi“, e quando visita il presidente Francois Hollande “è molto impegnata e non ha tempo per la moda“.

Ecco cosa significa essere uno stilista, ovvero mostrare stile anche nell’esprimere disapprovazione… Qualcuno avrebbe da imparare (vedi il “culona inchiavabile“, citazione ahimè, alquanto poco colta).

(Foto by InfoPhoto)