Tratto dal romanzo pubblicato in Italia da Feltrinelli, ‘L’amore dura tre anni’ è il primo film di Frederic Beigbeder e sarà presentato in anteprima alla 58esima edizione del Taormina Film Fest che quest’anno è in programma dal 23 al 28 giugno.

Il Festival, diretto da Mario Sesti, apre il sipario ad un’irriverente commedia che vede protagonista Gaspard Proust, nei panni di Marc Marronier un critico letterario che di notte si trasforma in cronista mondano disilluso e senza aspettative nei confronti dell’amore.

Questo suo sentimento arriva a seguito di una grande delusione d’amore che lo porta anche a scrivere un pamphlet contro l’amore stesso.

Dovrà però ricredersi quando incontrerà Alice, interpretata da Louise Bourgoin, della quale rischia di innamorarsi.

Il film fa parte del nuovo filone francese di commedie romantiche.

A proposito del Festival, lo stesso direttore Mario Sesti ci tiene a precisare che “quest’ anno proporrà diversi film che, da tutte le parti del mondo, sembrano interrogarsi su questo mistero: perché sesso e sentimenti spesso somigliano a due sistemi operativi che non riescono a dialogare tra di loro? Insieme a pubblico e stampa, quest’anno, il festival, soprattutto, inviterà a scoprire come la commedia oggi sia il linguaggio cinematografico più competente, ricco, rivelatore e divertente per esplorare le imprevedibili peripezie in cui i nostri desideri e le nostre passioni ci trascinano. Non credo ci sia nessuno che non sappia quanto possa essere seria una cosa così divertente”.