UPDATE 18.30: il bilancio delle vittime sale a quota 3. Tre anche le persone rimaste ferite. Un uomo è ancora disperso.

UPDATE 15.52: l’esplosione della fabbrica di Trecozzo ha provocato 2 morti

UPDATE 15.40: dall’esplosione della fabbrica di Trecozzo sono state estratte vive tre persone

Una violenta esplosione ha scosso l’Aquilano, dove la fabbrica di fuochi d’artificio Paolelli è saltata in aria a Tagliacozzo uccidendo un uomo e mettendo a repentaglio la vita degli altri lavoratori che si trovavano al suo interno. Alcuni di loro sono tutt’ora dispersi.

Sono inoltre stati causati danni ai paesi limitrofi, dove è saltata la corrente elettrica e molte finestre di appartamenti sono andate distrutte. L’esplosione ha provocato un fungo di fumo chiaro di grandi dimensioni, visibile anche a distanza di chilometri (palazzina esplode a foggia). Sul posto ci sono le squadre dei vigili del fuoco e l’area è stata isolata, perché continuano a sentirsi esplosioni. Intanto sono in corso le ricerche dei dipendenti dispersi. Le famiglie dei lavoratori sono accorse sul posto per cercare di avere notizie. Sul luogo anche il sindaco di Tagliacozzo, Maurizio Di Marco Testa (guarda l’esplosione di una miniera in Turchia).

photo credit: Anton Novoselov via photopin cc