Tutte le donne sognano di avere in casa propria un locale lavanderia, un’utopia, soprattutto in città, dove la metratura dei locali è limitata.

Nella maggior parte degli appartamenti, la lavatrice viene relegata in bagno, talvolta anche in cucina, in spazi angusti, diventando un piano d’appoggio per accessori e oggettistica di vario genere.

Dobbiamo ammettere però che spesso questo elettrodomestico per noi irrinunciabile stona decisamente con l’arredo che la circonda. Ed è un vero peccato, per chi considera la propria abitazione come un biglietto da visita, una creazione perfetta da ostentare ad amici e parenti.

Ecco perché nel scegliere una lavatrice non dovremmo escludere le considerazioni puramente estetiche.

Ben vengano quei gioiellini della tecnologia che ti permettono di risparmiare lavando alla perfezione i capi anche a basse temperature, ma se in commercio ne esistono che a queste caratteristiche aggiungono anche un’eccellente presenza scenica, ben venga!

Ad esempio, io mi sono trovata molto bene con la nuova Samsung 12Kg Smart Wi-Fi con tecnologia Ecolavaggio (qui la mia recensione), un vero e proprio pezzo di design, bella a vedersi e adattabile in qualsiasi contesto.

Prendiamo ad esempio la serie Crystal di cui vi mostro un video:

Per saperne di più:

Lavatrice Ecolavaggio Samsung: 12Kg Smart Wi-Fi, la recensione

Lavatrice Samsung Wi-Fi: una colf nel tuo smartphone

Publiredazionale