Nel periodo natalizio Napoli si arricchisce della presenza di importanti mostre d’arte, che affiancheranno l’enorme patrimonio artistico e culturale che la città è in grado di offrire di per sé in ogni stagione dell’anno. Tante le mostre che consentiranno ai cittadini ed ai visitatori una scelta interessante, se a questo aggiungiamo poi che molte sono ad ingresso gratuito, o a prezzo realmente vantaggioso, si può facilmente presumere che le vacanze natalizie dei napoletani trascorreranno all’insegna dell’arte e della cultura.

Tra le numerose proposte della città partenopea ricordiamo:

“Lucio Amelio: dalla modern art agency alla genesi di terrae motus (1965-1982). documenti, opere, una storia…” rassega ospitata al Madre fino al 9 marzo 2015. Una mostra che, in occasione dei vent’anni dalla sua scomparsa, ripercorre la storia e l’operato di Lucio Amelio attraverso l’esposizione di tante opere e documenti dei più grandi artisti della seconda metà del Novecento, molte delle quali mai presentate al pubblico. Orari di apertura: lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato 10.00-19.30; domenica 10.00-20.00.

“Shepard Fairey #Obey” in mostra al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli, fino al 28 febbraio 2015. Rassegna dedicata a Frank Shepard Fairey, uno degli artisti Street Art americani più conosciuti al mondo, famoso per aver realizzato il simbolo della campagna elettorale di Barack Obama nel 2008. E’ di OBEY infatti l’immagine stilizzata in quadricromia del presidente sovrapposta ai termini Hope, Change e Progress. Orari di apertura: Orari: dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 19.30; domenica dalle ore 9.30 alle 14.30.

“Azionismo pittorico – eccesso e sensualità : 70 opere di Hermann Nitsch” monografica ospitata al Museo Archivio Laboratorio per le Arti Contemporanee Hermann Nitsch di Napoli fino al 28 febbraio 2016. Una mostra che, per la prima volta in Italia, consentirà di ammirare 70 opere di Nitsch, provenienti dal Nitsch Museum di Mistelbach (Vienna). Un’esposizione nata dalla collaborazione tra le due istituzioni internazionali dedicate all’opera del maestro dell’Azionismo viennese, un dialogo scientifico e teorico-artistico intorno alla sua opera e all’influsso sull’arte e la società. Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00; sabato 10.00-14.00; domenica chiuso.

Vincenzo Gemito dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte” in mostra fino al 16 luglio 2015. Una rassegna dedicata al famoso scultore napoletano morto nel 1929, le cui opere, disegni, bozzetti, sculture in bronzo e terracotta, sono parte della preziosa collezione Minozzi, acquistata l’anno scorso dal ministero per i Beni culturali. Orario di apertura: dal lunedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30; mercoledì chiuso.

“Mostra di Arte Presepiale” visitabile presso la Chiesa della croce di Lucca in Piazza Miraglia, fino all’11 gennaio 2015. Ad ingresso libero tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30. Giunta alla sua 13° edizione, la tradizionale Mostra di Arte Presepiale a cura dell’Associazione Presepistica Napoletana sta diventando un classico natalizio molto atteso. Un’esposizione di alto livello, con ben 70 opere tra presepi e pastori realizzati tutti manualmente ed in pezzi unici al fine di promuovere la tradizione culturale del presepe ed in particolare quello napoletano del 700.

photo credit: Sami Keinänen via photopin cc