Mentre non si capisce che brutti scherzi abbia intenzione di giocarci il clima, è stata pubblicata la tanto attesa classifica delle località che hanno ottenuto la bandiera blu per la prossima stagione 2012.

Che quello italiano sia un mare pulito è ormai ovvio, ecco perché è interessante scoprire quali siano le 246 spiagge più meritevoli che sono state premiate quest’anno.

Campionessa ancora una volta è la Liguria con 18 località premiate, seguono, a pari metiro, Marche e Toscana, con 16 località, 14 bandiere blu vanno invece all’Abruzzo, seguito dalle 13 bandiere della Campania.

Le località selezionate hanno superato i rigidi criteri di valutazione che riguardano l’educazione ambientale, la gestione del territorio, eventuali impianti di depurazione funzionanti, la gestione dei rifiuti tossici, ma anche la cura del territorio urbano e delle spiagge.

Tra le bandiere blu 2012 mancano Rimini, in Emilia Romagna, e Fiumefreddo, in Sicilia.

Le nuove entrate sono invece Monopoli, in Puglia, Melissa, in Calabria, Petacciato, in Molise, Palau, in Sardegna, Sanremo, in Liguria, Anacapri, a Capri, e Ventotene, nel Lazio.