Una super novità per gli amanti del lusso e della freschezza: lo scorso 28 agosto un angolo di Francia è approdato in Corso Italia, in pieno centro della meravigliosa Cortina, in occasione dell’inaugurazione del nuovo corner Dior, la Ville Lumiere ha illuminato la già lucente boutique Le Noir, fra bollicine e macarons.

Design minimalisti, abiti e decollètè pied de poule nel classico bianco-nero, gusti geometrici, nuvole di tulle e dettagli vaporosi hanno accolto, nella sofisticata boutique Le Noir, la dirigenza Dior e quanti hanno voluto assaporare un angolo di Parigi nel cuore della famosa città veneta.

Io purtroppo non sono stata presente, e non potete capire la mia tristezza dato che adoro la maison Dior… Come ho potuto vedere dalle foto si respirava uno stile raffinato e minimalista che rispecchia l’anima di Raf Simons, direttore artistico della Maison; una collezione dal sapore internazionale, influenzata da diverse culture che si confrontano, come spiega lo stesso Simons in un’intervista.

Haute couture che viaggia fra tradizione e innovazione. Immancabile l’icona di stile Lady Dior, nata nel 1995 da Madame Bernadette Chirac, l’allora Première Dame di Francia, per omaggiare la visita di Lady Diana e la must-have giacca Bar. Ma anche nuovi tessuti, gusto retrò con abiti ad ampia ruota e décolleté dal colore metalizzato.

Nuovi stili e diktat emozionali all’interno di un’unica boutique, nata dall’amore per il buon gusto di Carla e Tosca Zalla, che si rispecchia anche nei rinnovati e sofisticati  arredi arricchiti da rose bianche e orchidee per l’occasione.

Dovete sapere che quando vado a Cortina approdo sempre da Le Noir dove trovo tutto quello che amo come Alaia, Luboutin, Prada, Lanvin, Valentino, Saint Laurent, Balenciaga, Balmain, Gucci, Ungano, Chloè, Canotti, Marc Jacobs, Mulberry, Brunello Cucinellli, Dries Van Noten e proposte di giovani stilisti come Golden Gosse, Drome, Maison Michel; la boutique di Cortina insieme a quelle di Conegliano e Treviso, sono un vero rendez-vous per gli amanti dell’eleganza e dello stile.

Non sapete come mi è dispiaciuto non poter partecipare al cocktail, quello di Cortina, dove tra l’altro c’erano ospiti della kermesse internazionale, alfieri della moda d’Oltralpe, importanti nomi dell’imprenditoria, della finanza e dello spettacolo. E voi conoscevate Le Noir?