Il weekend, da questa settimana, arriva prima, per lo meno al cinema.

Il giorno principale delle uscite delle novità cinematografiche non sarà più il venerdì, come ormai ci eravamo abituati da anni, ma il giovedì.

Così sarà fino a data da destinarsi.

A darne notizia sono i distributori e gli esercenti cinematografici che, forti della crescita del settore nel mese di settembre, sono convinti che, così facendo, le prime avranno più spazio e le vendite, di conseguenza, aumenteranno.

In effetti, questo settembre si è concluso con ottimi risultati, non solo se si considerano le forte perdite che hanno caratterizzato i mesi estivi, ma anche se si prendono in analisi i dati di vendita e li si mettono in paragone con quelli del settembre 2011.

Il nono mese di quest’anno conta 8,3 milioni di presenze, il 37% in più rispetto ai 6,2 milioni di spettatori dello stesso mese del 2011.

Crescono anche gli incassi, si passa dai 40,6 milioni di euro del 2011, ai 56,8 milioni del 2012, in questo caso però potrebbe essere opportuno prendere in considerazione l’aumento del prezzo dei biglietti.

In generale però questo 2012 non è un anno positivo, rispetto all’anno scorso sono infatti calate le presenze del 13,2% e gli incassi dell’11,1%.