Giunge alla sua 18esima edizione il Festival ‘Le vie del Cinema’ che, come ogni anno, porta nella città di Narni alcuni film cult restaurati.

Quest’anno la rassegna, che avrà luogo dal 3 all’8 luglio, porta in scena, per la serata di apertura, il film di Sergio Leone “Per un pugno di dollari” che per l’occasione verrà commentato da Saverio Costanzo e Giuliano Montaldo, saranno proiettati anche “Il bandito” di Alberto Lattuada, presentato da Pietro Marcello e Maurizio Ponzi, ma anche “la ragazza in vetrina” di Luciano Emmer, che vedrà il commento del figlio primo genito Michele Emmer e Andrea Segre.

Ci sarà anche la pellicola dei fratelli Taviani “La notte di San Lorenzo” con Claudio Bigagli e Roberto Perpignani e “La macchina ammazzacattivi” di Roberto Rossellino con Enrico Magrelli e Renzo Rossellini.

“Mai come quest’anno mi sento di dire che ce l’abbiamo fatta. Di questi tempi non è facile mantenere un tenore alto rispetto agli investimenti che si fanno nella cultura” così ha commentato la diciottesima edizione della rassegna il sindaco di Narni, Francesco De Rebotto.

Parla anche Alberto Crespi, Direttore artistico, che spiega come “la formula della rassegna rimane la stessa, capolavori recentemente restaurati scelti dai cineasti delle nuove generazioni riletti alla luce della contemporaneità”.