La Lega Nord non conosce mezze misure quando si tratta di lanciarsi nella promozione dei suoi cavalli di battaglia politici. Uno dei temi più cari al Carroccio è certamente quello dell’immigrazione, che il partito vuole proporre anche in ambito europeo.

Proprio uno dei candidati leghisti alle elezioni europee 2014 (scopri qui cosa sono e come si vota) del prossimo 25 maggio, Angelo Ciocca, ha girato uno spot alquanto particolare in tema di immigrazione clandestina: nel video 5 immigrati provenienti dall’India, dal Pakistan, dallo Sri Lanka, dall’Angola e dall’Arabia fanno un appello ai propri connazionali, ognuno nella propria lingua, per disincentivarli a partire e a raggiungere clandestinamente l’Italia.

Com’è facilmente intuibile dalle immagini, i cittadini migranti leggono dei cartelli posizionati di fronte a loro e questo è il testo dell’appello che lanciano: “Miei amici conterranei, ve lo dico col cuore: non venite in Italia a fare la fame! Questo è un paese che sta attraversando una gravissima crisi economica, le cose vanno male da anni anche per noi immigrati. Arrivare da clandestini in Italia vuol dire andare incontro alla miseria e alla disperazione. L’Italia, insieme alla Spagna e alla Grecia è il paese più povero in Europa. Non venite più in Italia, non c’è lavoro né futuro. Non credete agli scafisti perché sono assassini, e non pagateli: vi prego“.