“Sono molto onorato di invitare a Locarno Leos Carax, uno dei più grandi autori del cinema mondiale. Le sue creazioni Boy Meets Girl e Rosso sangue sono i manifesti estetici più autentici degli anni Ottanta. Gli amanti del Pont-Neuf è un sogno di cinema poetico animato dalle aspirazioni più alte e Pola X sprigiona una bellezza, una sincerità e un’estensione sconvolgente e rappresenta per me il capolavoro di Carax. Holy Motors può essere già considerato uno dei migliori film dell’anno, un viaggio folgorante in cui vita e cinema si mescolano in un intreccio di emozioni e visioni sorprendenti”, parla così Olivier Père, Direttore artistico del Festival di Locarno che si prepara ad avere Leos Carax trai suoi ospitti e al quale dedicherà una retrospettiva sui suoi film più celebri.

Leos Carax è recentemente tornato a far cinema ed ha portato la sua nuova pellicola, ‘Holy Motors’ al Festival di Cannes dove ha ottenuto ottimi riscontri e al Festival di Locarno si prepara a ricevere il Pardo d’onore Swisscom.

Il Festival di Locarno, che quest’anno arriva alla sua 65esima edizione, avrà luogo dall’1 all’11 agosto.