“Riforma della legge elettorale? il tema non è legato a cadenze temporali, ma agli obiettivi da raggiungere. Le mie prospettive personali – dichiara Enrico Letta – non c’entrano niente né sulle cose di adesso né sulle cose che mi si propongono per il futuroL’hashtag portrebbe essere ‘io sono sereno, anzi zen’ mi verrebbe da dire. Se mi andasse male questa vicenda penso che potrei andare in qualsiasi posto a insegnare pratiche zen“, ha scherzato il premier, rispondendo a così a distanza alle provocazioni di Matteo Renzi che, a gennaio, alle Invasioni Barbariche, intervistato da Daria Bignardi, aveva lanciato il trend #enricostaisereno (qui tutti i dettagli sull’ultimo inutile incontro tra Renzi e Letta).

Sono queste le parole pronunciate dal premier a Palazzo Chigi durante il discorso di ieri, 12 febbraio, in occasione della presentazione del piano “Impegno Italia“, vero e proprio tentativo (disperato) di rilancio dell’azione di governo, alla ricerca di coalizione tra i partiti che sostengono il suo esecutivo (qui tutti i dettagli sul discorso del Presidente) .

Il popolo di Twitter, chiamato in causa, non poteva esimersi da infilare #iosonosereno tra le tendenze italiane e così, tempo una notte, ecco che diventa uno degli hashtag più diffusi nel Social Network cinguettante tra ironia, polemica e un po’ di “sana” cattiveria.

(Foto by InfoPhoto)