Oggi Leonardo.it ha ospitato, nella sua redazione, Don Antonio Mazzi. Si è parlato di moltissime tematiche: di giovani, del Papa, di droghe e molto altro ancora. Al termine della sua visita, Don Mazzi ha voluto scrivere anche una lettera al Premier Matteo Renzi. Qui vi riportiamo il suo pensiero

Caro Matteo,
prima di tutto mi complimento con te per la vittoria alle elezioni europee. Sono contento soprattutto che tu sia riuscito a sconfiggere quel mostro sacro che tutti conosciamo da sempre: la burocrazia. Hai portato una ventata di freschezza nel mondo della politica del nostro Paese. Ti scrivo per darti un consiglio che arriva direttamente dal profondo del mio cuore: non cambiare mai, continua a credere nella famiglia e nei valori che essa rappresenta.
Spero che anche in futuro continuerai a puntare sulla voglia di rinnovamento dei giovani a partire dai bambini delle scuole, ai quali bisognerebbe insegnare i valori di un Paese (lo scrivo maiuscolo perché credo fermamente nella nostra Italia) che ha il dovere di ripartire. E, lo ripeto perché ci tengo tanto, ricorda che la famiglia è e sarà sempre per te il fondamento della tua vita.

Con sincero affetto
Don Antonio Mazzi