Il momento del risveglio potrebbe diventare presto un vero e proprio incubo, soprattutto fra coloro che sono soliti ignorare il suono della sveglia. Colin Furze, un inventore britannico, ha infatti presentato il prototipo di un singolare letto a espulsione: giunto il momento di svegliarsi, caccia letteralmente il proprietario dalle coperte.

Furze, il quale si definisce come un “inventore da garage e video maker”, ha condiviso la sua singolare iniziativa su YouTube. Il letto, ribattezzato “High Voltage Ejector Bed”, è dotato di un meccanismo a pressione che, giunta l’ora della sveglia, posiziona rete e materasso in posizione quasi verticale. Quel tanto che basta per scaraventare, nel modo più letterale possibile, il possessore a terra. Non forse uno dei risvegli più dolci, ma sicuramente il più efficace per evitare i tanto agognati “5 minuti”, responsabili di ritardi accumulati nel corso della giornata. «Chiunque riesca a continuare a dormire con questo letto», spiega l’inventore, «non è umano».

Fonte: UPI