Comme un garçon cantava una giovanissima Sylvie Vartan nel lontano 1967. Oggi, ascoltando le parole  di quella canzone,  mi vengono in mente Licia e Francio con le loro L’F’ Unisex.

Un nome che in sé racchiude tutta l’idea che si cela dietro questa linea di scarpe: un modello che calza bene tanto a un lui quanto a una lei, coprendo le misure che vanno dalla 36 alla 45. Un’idea semplice forse, ma non per questo banale.

Brogue dalla suola spessa e senza lacci che giocano con colori e dettagli. Qualche esempio? Le borchie al posto dei passanti e le cuciture a vista.

E quasi a stimolare anche la fantasia di chi le indossa ecco che in queste scarpe  scompare completamente la linguetta rendendo così protagoniste anche le calze, troppo spesso poco curate e quasi sempre nascoste.

Con cosa abbinarle? Con tutto! Perfette per un look alla garçon ma anche capaci di sdrammatizzare l’abito più lezioso che si ha nell’armadio. D’altronde è proprio questa l’idea che sta alla base delle L’F’ Unisex: vestire lei, vestire lui e vestire lei vestita da lui.

L’emblema della creatività made in Italy: così si potrebbe riassumere la linea di questa coppia di giovani designer, capaci di reinventare un modello classico e rileggerlo in chiave contemporanea dando vita a qualcosa di unico, di loro.

Per me è stato amore a prima vista. E per voi?