Una storia d’ amore targata young adult che sprigiona romanticismo, ironia, amicizia, delicatezza ed emozione. Un romanzo auto conclusivo, cui però farà da seguito una seconda pubblicazione, prevista per il prossimo anno.

I Garrett sono l’esatto contrario dei Reed. Chiassosi, incasinati, espansivi. E non c’è giorno che, a insaputa di sua madre, Samantha Reed non passi a spiarli dal tetto di casa sua, desiderando di essere come loro… finché, in una calda sera d’estate, Jason Garrett scavalca la recinzione che separa le due proprietà e si arrampica sul pergolato per raggiungerla. Da quel momento tutto cambia e, prima ancora di rendersene conto, Sam inizia a trascorrere ogni momento libero con il paziente e dolce Jase, a cui piace fare tutto quello “che richiede tempo e attenzione”, come dedicarsi agli animali, riparare oggetti rotti e soprattutto… provare a far breccia nel cuore della sua diffidente vicina. Perché non c’è nulla di più appagante che riuscire a strappare un sorriso alla ragazza della porta accanto.

E’ uscito il 17 giugno, per De Agostini, “Quello che c’è tra noi“, primo romanzo della duologia romance “My life next door” di Huntley Fitzpatrick.

A diciassette anni Samantha sembrerebbe avere una vita perfetta. Con una madre senatrice e un futuro brillante che l’attende, sembra proprio che non le manchi nulla. Ma la verità è un’altra. Samantha ha dei segreti che la tormentano e la solitudine in cui vive sembra divorala a poco a poco. Per questo, ormai da dieci anni, si arrampica sul tetto e spia i suoi vicini, i Garrett. La famiglia che vive accanto a lei è l’opposto della sua. Con otto ragazzini che girano per casa, è chiassosa, felice e ricca in modo diverso dalla propria, in un modo che la fa sentire povera d’amore, di gioia e affetto.

Poi un giorno accade l’impensabile, Jase Garrett la raggiunge sul tetto. Così ha inizio un’amicizia che permetterà a Samantha di scoprire le gioie della condivisione e di entrare a far parte della famiglia che ha sempre desiderato. Ma inizia anche una storia d’amore deliziosamente dolce e complicata, che, credetemi, sa davvero far battere il cuore.

Una storia d’amore ma non solo. Si parla di famiglia, dell’importanza dei valori della vita, della fiducia in se stessi e della lealtà: due famiglie, due stili di vita tanto diversi tra loro. Da un lato la serietà, la metodicità meccanica, quasi maniacale, in ogni aspetto giornaliero e rapporti affettivi limitati al minimo sindacale. Dall’altro, l’esuberanza di una famiglia affiatata, frugale e “popolana” che non si arrende davanti agli ostacoli e ai pregiudizi della gente. Due protagonisti davvero ben costruiti, con tutte le problematiche della loro età da affrontare: Sam, altruista e leale fino al midollo, rimarrà estasiata dalla benevolenza e dalla sincerità disarmanti di Jase, capace di spazzare via l’incredulità e la ritrosia iniziale che provava nei suoi confronti, ammirandolo sempre di più, giorno dopo giorno.

Consigliato a tutti quelli che hanno voglia di una bella storia d’amore con la calda estate a fare da sottofondo!

L’AUTRICE:

Sin da piccola, quando viveva in un piccolo paesino sulla costa del Connecticut, Huntley Fitzpatrick ha sempre voluto fare la scrittrice. Una volta laureata, ha lavorato in diversi settori, facendo i lavori più disparati, incluso l’editor per Harlequin. Ora ha esaudito il suo desiderio e scrive a tempo pieno… quando non deve occuparsi dei suoi sei figli! Vive insieme alla sua numerosa famiglia a South Dartmouth, nel Massachusetts.