Lascio il cellulare acceso tutta la notte nella speranza che mi risponda: è l’unico modo che ho di dormire con lui, anche se sto sempre con l’orecchio teso e alla fine quasi non chiudo occhio. La mattina, per prima cosa, controllo subito che ci sia un suo messaggio. Forse non è la migliore delle abitudini, ma niente in confronto a chi si accende una sigaretta appena sveglio.”

Brigitta, la protagonista di questo romanzo, vive da tempo una appassionata quanto tormentata relazione con Luca, un uomo sposato… E le relazioni extraconiugali nell’era digitale, si sa, sono fatte come sempre di incontri fugaci, interminabili attese, sogni (illusioni) e… tanti, tanti messaggini, capaci di regalare brividi di segreto piacere, di illuminare da soli intere giornate, ma anche, se usati incautamente, di creare immensi pasticci.

Con la sua ironia e capacità di giocare con le parole, Federica Bosco dà vita a una romantica commedia su come sopravvivere alle relazioni a colpi di sms! SMS Storie Mostruosamente Sbagliate (Mondadori 2014) è un racconto divertente sugli equivoci sentimentali e su quanto l’amore possa cambiare (male interpretandola) persino la realtà. La scrittura della Bosco è spumeggiante e questa volta ci racconta le (dis)avventure di Bri, trent’anni, alle prese con un uomo sposato. A scoraggiare l’amica le due peggiori best friends al mondo: Marta e Laura. La storia assume risvolti comici quando Luca, l’uomo sposato che Bri attende trepidante, non riuscendo a essere troppo presente si inventa delle “varianti amorose” che lasciano al quanto di stucco la povera Bri. Come se non bastasse il suo capo la sommerge di lavoro e un regalo inaspettato crea non pochi problemi.

Una commedia dolceamara che fa riflettere ma anche sorridere, una lettura piacevole e leggera… nel caso in cui anche voi non siate nel bel mezzo di una storia simile!

L’AUTRICE:

Federica Bosco è scrittrice e sceneggiatrice. Appassionata di yoga e convinta sostenitrice dell’alimentazione vegan, cui sottopone parenti e amici, ultimamente sta anche imparando a fare il pane («Con i tempi che corrono è bene avere un mestiere in mano!»). Ha al suo attivo una ricchissima produzione di bestseller: con la Newton Compton ha pubblicato Mi piaci da morire, L’amore non fa per me e L’amore mi perseguita (la trilogia delle avventure sentimentali di Monica), Cercasi amore disperatamente, S.O.S. amore (vincitore del Premio Selezione Bancarella) e il più recente Un Amore di Angelo: tutti hanno avuto un grande successo di pubblico e di critica, in Italia e all’estero. È anche autrice di due spassosissimi manuali di sopravvivenza per giovani donne: 101 modi per riconoscere il tuo principe azzurro (senza dover baciare tutti i rospi) e 101 modi per dimenticare il tuo ex e trovarne subito un altro. Con Mondadori ha pubblicato Pazze di me (2012), della cui versione cinematografica, per la regia di Fausto Brizzi, è co-sceneggiatrice, e nel 2013 Non tutti gli uomini vengono per nuocere. Potete leggere di lei sul suo seguitissimo blog all’indirizzo www.federicabosco.com