Una storia che cattura dalle prime pagine, il fenomeno del self publishing diventato un caso editoriale… Una felicità imperfetta di Tina Seskis è il sorprendente romanzo che vi farà ricredere sulla vostra idea di felicità!

Un matrimonio felice. Un magnifico bambino di due anni. Una casa accogliente. E allora perchè Emily una mattina esce dalla porta di casa per non tornare mai più? Perché compra un biglietto per Londra, cambia nome, rinuncia alla sua professione per ricominciare da zero? Qual è il segreto che si porta dentro? E soprattutto si può davvero lasciarsi alle spalle il proprio passato?

Su un treno in partenza dalla stazione di Manchester una donna siede tra i pendolari assonnati e si asciuga le lacrime cercando di non farsi notare. Emily ha un matrimonio felice, un figlio, una bella casa. Eppure ha appena abbandonato tutto affidandosi a un biglietto del treno e un nuovo nome. Poche ore prima si è alzata, si è vestita cercando di non fare rumore ed è uscita dalla camera da letto senza nemmeno uno sguardo al marito, sicura che se lui si fosse svegliato le avrebbe impedito di andarsene. Invece la sua partenza è stata incredibilmente facile, è bastato prendere un po’ di denaro, infilare le cose indispensabili in borsetta e non pensare alle persone che si stava lasciando alle spalle. Emily è determinata a cercare un nuovo inizio, a costruire per la nuova se stessa una vita del tutto opposta a quella giudiziosa e perbene che ha condotto fino a quel momento, ma un’ombra non l’abbandona: il ricordo della sorella gemella, Caroline, che l’ha sempre odiata e che, apparentemente, ha cercato di rovinarle la vita in tutti i modi possibili. Ma quale segreto lega le due sorelle, quale evento nel loro passato incombe funesto sulla fuga di Emily? E soprattutto, è davvero così semplice sparire e iniziare tutto da capo?

L’AUTRICE:

Tina Seskis è cresciuta nel Hampshire. Dopo essersi diplomata all’Università di Bath ha fatto diversi lavori, tra cui la vendita di enciclopedie porta a porta negli Stati Uniti e la vendita di panini al prosciutto assieme alla nonna. E’ poi approdata al mondo del marketing e della pubblicità dove ha lavorato per vent’anni. Una felicità imperfetta è stato per mesi ai primi posti delle classifiche del selfpublishing. (SCOPRI LA CLASSIFICA DEI 100 TITOLI PIÙ AMATI DI SEMPRE)