Amore cibernetico per una coppia anticonformista che dispensa mail d’amore a pagamento, senza rendersi conto che a volte il lavoro ti si può ritorcere contro. Una commedia romantica dove amore, amicizia e famiglia sono intrecciate in una simpatica sceneggiatura in cui i registi diventano inconsapevolmente attori…. e viceversa…

Un romanzo da portare sotto l’ ombrellone per trascorrere qualche piacevole ora d’ evasione. Una romantica commedia degli equivoci che vi farà riscoprire lo straordinario potere delle parole e la magia di trovare il vero amore dove meno te lo aspetti.

Trentadue anni, iperattiva, “drogata” di lavoro e con una passione segreta per il suo capo: è questo il ritratto di Charlotte Lambert. Per una donna come lei, è quindi un’autentica tragedia dover restare a casa per alcune settimane con una gamba ingessata. L’unico passatempo è Internet, ed è navigando in rete che lei si rende conto quanti milioni di cuori impacciati siano alla ricerca del vero amore – o anche solo di un appuntamento – e, soprattutto, di qualcuno che dia voce ai loro sentimenti. Ed è così che Charlotte, dotata di un talento naturale per la scrittura, inizia a comporre romantiche e-mail su commissione ed entra in contatto con William, un uomo dolce e rassicurante, che sa sempre trovare le parole giuste per esprimere le proprie emozioni. Siccome al cuore non si comanda. Charlotte decide di “rubare” la preda alla sua cliente e fissa un appuntamento con lui. Solo per scoprire che pure William si fa scrivere le e-mail da qualcun altro, qualcuno molto – troppo – vicino a lei: il suo coinquilino, Sam, che dice di fare l’attore ma che in realtà passa le giornate sul divano a guardare la televisione. Superato l’imbarazzo iniziale, i due uniscono gli sforzi per aiutare gli amanti in difficoltà e, giorno dopo giorno, Charlotte capisce che il grande amore può nascondersi ovunque e che magari è sempre stato lì, accanto a lei. Almeno fino a quando il suo capo non torna dal viaggio di nozze e le confessa di essere innamorato di lei!

L’ autrice

Lucy Robinson ama descriversi così: scrittrice, blogger, impavida giramondo. Quando era ragazzina, sognava di fare l’ attrice, ma poi si è resa conto che non aveva abbastanza talento per diventarlo. Così dopo una breve carriera nella produzione teatrale e la fine di una lunga relazione, non sapendo come uscirne ha tentato la strada di un appuntamento al buio via Internet. L’esperienza è stata talmente divertente, romantica e bizzarra che ha deciso di aprire un blog per raccontarla. Nel giro di brevissimo tempo è stata premiata da Marie Claire per il “Blog più spassoso”, diventando un punto di riferimento per molte lettrici.  Durante un lungo viaggio in America latina, l’autrice ha cominciato a scrivere il suo primo romanzo, al quale dopo poco tempo ne è seguito un secondo. Oggi vive a sud di Londra con il suo nuovo fidanzato, e sta scrivendo il suo terzo romanzo. Dal 13 giugno è in libreria con Niente è più vero di una bugia.