Lo scalo milanese di Linate è stato temporaneamente chiuso al traffico aereo nella tarda mattinata di lunedì, a causa di un incidente aereo fortunatamente senza conseguenze. La chiusura dell’aeroporto, durata all’incirca un’ora e mezza a partire da mezzogiorno, è stata resa necessaria dalle operazioni di sgombero di un aereo da turismo, un Piper P46T, atterrato senza carrello. Nessuna conseguenza per i quattro passeggeri a bordo del velivolo, recuperati completamente incolumi. Vigili del fuoco e personale SEA hanno poi provveduto a rimuovere il jet dalla pista.

L’evento ha comunque costretto le autorità aeroportuali a dirottare su Malpensa diversi voli in arrivo, come il Palermo-Milano AZ1762 e l’Amsterdam-Milano AZ121, entrambi operati da Alitalia. Tre i voli cancellati: Cagliari-Milano AZ1565, Roma-Milano AZ2036 e il volo Lufthansa Francoforte-Milano LH280. Ritardi di circa 10′ per tutti gli altri voli, in arrivo e in partenza, previsti nella fascia oraria interessata. Il traffico aereo è tornato alla normalità a partire dalle 13.45.

Photo credit: jay-jerry via photopin cc