Aron Anderson ha soli dieci anni ed è stato definito il bambino più solo del mondo. Sembra assurdo ma il ragazzino è l’unico allievo della scuola nella piccola isola scozzese di Out Skerries, nelle Shetland. Il bimbo ha anche due fratelli e qualche amico sull’isola che, sfortunatamente, frequentano la scuola di Lerwick, un’altra cittadina delle isole.

Tutti giorni Aron trascorre le giornate a scuola solo insieme alla sua maestra Jean, ma nonostante ciò sembra aver trovato un suo equilibrio, così come la madre ha raccontato al “Telegraph”:

“Sono triste all’idea di Aron sempre solo a scuola, ma lui è felice, veramente, poi passa un sacco di tempo con gli adulti e questo lo ha fatto maturare in fretta“.

Insomma, una storia quasi surreale che ha convinto Ross McMahon a lanciare una bella iniziativa parlandone su “Reddit”:

“Sono venuto a conoscenza della storia di Aron e ho quindi deciso di organizzare qualcosa di carino per lui. Ho telefonato a scuola la settimana scorsa per far sapere ai genitori e all’insegnante che sarebbero arrivate un po’ di lettere per lui. Mi sono raccomandato di aiutarlo ad aprirle tutte quando arriveranno. Speriamo gli si stampi sul viso un sorriso enorme, gigante“.

Il popolo del web, commosso dalla solitudine di Aron, ha ovviamente condiviso immediatamente la proposta di McMahon, mettendo in moto una vera e propria campagna affinchè a Natale arrivino al ragazzino più cartoline d’auguri possibili.