Il figlio di Linus, Miki, sta meglio ma qualche giorno fa non muoveva più le gambe. Come sempre, ad aggiornare sulle condizioni di salute del piccolo, è stato lo stesso dj di Radio Deejay, che tramite i Social Network ha potuto tastare con mano l’affetto delle persone comuni che gli sono state vicine in questo periodo difficile.

Un incubo finito

L’incubo, comunque, è finito. Il tutto era partito lo scorso 4 gennaio quando suo figlio Michele, per tutti Miki, era stato ricoverato dopo un terribile incidente domestico. Il direttore artistico di Radio Dee Jay, oggi, ha rivelato tutti i dettagli dell’accaduto: “Domenica pomeriggio si era arrampicato su una sedia per raggiungere una mensola, è scivolato ed è caduto picchiando la schiena contro lo spigolo del letto. E di colpo non muoveva più le gambe”. Uno shock midollare, come l’hanno etichettato i medici. Da lì la paura che non potesse più camminare, che la colonna vertebrale fosse danneggiata in modo irreversibile.

Il giorno più bello della mia vita

Linus ha continuato: “Adesso so – scrive su Facebook – cosa risponderò quando mi chiederanno qual è stato il più bel giorno della mia vita: ieri, l’otto gennaio. Quando ho rivisto Miki camminare con quella che per adesso è solo l’imitazione della sua tipica andatura ciondolante. Ma a me sembra volare. Non potete immaginare quanto sia felice. Adesso. Come non potete immaginare cosa voglia dire correre al Pronto Soccorso con vostro figlio in braccio”