Quando si pensa all’arte dei maestri profumieri e alla profonda cultura legata alla creazione di fragranze, è solo una la città che detiene il primato: Grasse in Francia.

La capitale mondiale del profumo, il punto d’incontro delle essenze più nobili, il ritrovo dei nasi storici più celebri, la città di Grasse è omaggiata dalla nuova collezione di fragranze di L’Occitane: Collection de Grasse.

Karine Dubreuil, naso di L’Occitane, ha creato quattro coppie di ingredienti uniti dal segno dell’esperluette, coppie di ingredienti che si intrecciano, si rispondono, si esaltano a vicenda.

“Gli estratti naturali si esprimono senza maschera. Questa voglia di trasparenza suppone un grande rigore nella scelta degli ingredienti.” racconta Karine Dubreuil.

Jasmin & Bergamotte, il giorno e la notte, unisce Assoluti di Gelsomino di Grasse e d’Egitto e olio essenziale di bergamotto d’Italia.

Magnolia & Mure, misteriosa coincidenza, mixa olio essenziale di Magnolia dell’Estremo Oriente ed infusione di mora del Sud della Francia.

Vanille & Narcisse, felicità insolente, intreccia Assoluto di Vaniglia del Madagascar e Assoluto di Narciso di Francia.

Thé Vert & Bigarade, ricordi condivisi, fonde l’estratto di té verde del Giappone e l’olio essenziale di arancia amara della Tunisia.

(Segui Véronique anche sul suo blog veroniquetresjolie.com)