Asportava il seno a donne sane solo per soldi. Ora il medico 59enne Iain Paterson rischia il carcere a vita dopo la sentenza del Tribunale di Nottingham.

Paterson è stato accusato di aver effettuato decine di mastectomie (rimozione del seno) senza alcun motivo facendo però credere alle pazienti di essere affette da tumori al seno, instillando la paura nelle sue vittime così da portarle inevitabilmente a sottoporsi all’operazione.

Il medico ha deciso di mentire alle sue pazienti per far crescere la propria reputazione professionale e, di conseguenza, guadagnare più soldi. Sebbene le donne che hanno optato per l’operazione su consiglio del “medico bugiardo” – anche se non ne avevano assolutamente bisogno – sono dieci, gli avvocati sostengono che le persone colpite da Iain Paterson potrebbero essere circa mille, e di queste 600 hanno già sporto denuncia. Una causa che al sistema sanitario nazionale potrebbe costare davvero parecchio.

A dubitare della sincerità del medico anche alcuni colleghi, che comunque hanno guardato da un’altra parte invece di cercare di intervenire. Dal canto suo Iain Paterson si dichiara innocente, ma la giuria è stata ormai chiara e ora non resta che attendere il giudizio definitivo.