A Londra si è aperta la caccia all’uomo che venerdì scorso ha stuprato di una donna in metro.

È accaduto nei pressi della stazione di Liverpool Street. la vittima, una 33enne che si stava recando a lavoro, si sarebbe addormentata durante il tragitto quando l’uomo le si è avvicinato ed ha iniziato a molestarla.

Un incubo durato 40 minuti fino a quando la donna non si è svegliata perché si sentiva le mani addosso.

Lo stupratore della metro (come è stato rinominato) si è dato, così, alla fuga.

Le telecamere di sorveglianza delle stazioni però sono riuscite a filmarlo e, dopo il riconoscimento da parte della vittima, la polizia ha deciso di diffonderle su tutti i media affinché la popolazione possa aiutare gli agenti ad arrestarlo.

Un fotogramma del video diffuso dalla polizia: 20141218_86358_witham_1_e1418892980408

Foto via Google Maps – Panoramio