Si è appena conclusa la tappa di Monaco del Longines Global Champions, uno dei campionati di corsa ad ostacoli più prestigiosi e importanti al mondo.

L’evento ha regalato agli ospiti la grande opportunità di scoprire Conquest Classic, una collezione di orologi dedicata al mondo equestre. L’orologio ufficiale della manifestazione di salto ostacoli di quest’anno era infatti un modello femminile in acciaio della linea, con un diametro di 29,50 millimetri, con 30 diamanti (0,501 carati), con un calibro meccanico e il quadrante di madreperla bianca. Proprio come l’intera collezione Conquest Classic, questo orologio rispecchiava tutta la classe e la raffinatezza del suo marchio di fabbrica e di questa disciplina.

Combinando stile, tradizione e prestazioni, questo evento ha messo in luce i valori condivisi da Longines con lo sport equestre. Il brand ha assunto il titolo di partner della manifestazione dal 2013, nonché quello di cronometrista ufficiale del Global Champions Tour inaugurando un nuovo ed entusiasmante capitolo nel mondo degli sport equestri condividendone la precisione e l’eleganza. La passione di Longines per questo mondo risale in realtà al 1878, quando produsse un cronografo inciso con un fantino e la sua cavalcatura.

A raccontare a Leonardo.it questo favoloso e mondo è Jane Richard Philips, amazzone svizzera che vanta una carriera ricca di successi sin dal suo esordio nelle competizioni professionali, risalente al 1998. Jane non solo ha partecipato alla competizione mostrando il suo talento e il suo amore per i cavalli ma è dal 2003 anche ambasciatrice Longines. Ecco la video intervista:

(Clicca qui per vedere l’intervista al vice presidente Longines Juan Carlos Capelli).