Un festino è costato la carriera a John Sewel, lord britannico ripreso mentre si droga in compagnia di due prostitute. Il filmato, pubblicato dal tabloid The Sun, immortala il vicepresidente e Chairman of Committees della House of Lords mentre sniffa cocaina sul seno di una delle due accompagnatrici.

Nel video lord John Sewel, completamente nudo, appare nervoso e sotto pressione. Il dignitario della Camera alta del Regno si mostra infatti molto spazientito dal ritardo delle due prostitute e inizia a lamentarsi di tutti gli obblighi a cui è chiamato per via del ruolo di prestigio che ricopre.

Una delle lamentele del lord britannico ripreso mentre sniffa cocaina con le prostitute riguarda proprio i controlli sulla droga. Il politico si lamenta infatti delle analisi a cui si deve sottoporre per dimostrare di essere “pulito”.

Nel filmato pubblicato dal Sun l’uomo, forse per mettere a tacere i sensi di colpa, capovolge una foto della moglie in modo che “non assista” al festino con le prostitute che sta per iniziare nella stanza.

Video scandalo con prostitute e droga: lord John Sewel si dimette

Dopo la diffusione del video scandalo, lord John Sewel, che alla Camera presiedeva le sedute di commissione, si è immediatamente dimesso. La sua carriera politica termina con un’uscita certamente poco elegante all’età di 69 anni. In passato Sewel era stato alleato di Tony Blair. Il politico era già stato coinvolto in altri scandali.

Tra il 2001 e il 2010 aveva infatti incassato oltre 400 mila sterline di rimborsi. Un fiume di denaro che non era bastato ad accontentarlo. Il dignitario, infatti, continuava a lamentarsi per l’affitto troppo alto del suo appartamento a Londra, pari a mille sterline. Lo stesso appartamento in cui si è svolto il festino con le prostitute.

Sewel aveva criticato con espressioni triviali, non certo consone a un lord, anche i tagli ai rimborsi per le spese ordinarie dei dignitari, passati da 300 a “solo” 200 sterline al giorno.