L’orso polare più triste del mondo, così come di recente è stato ribattezzato, verrà presto trasferito dalla Cina al Regno Unito. È quanto si apprende da fonti britanniche, per un progetto nato da una raccolta fondi: l’animale verrà inserito in un ambiente più consono alle esigenze della sua specie.

Secondo quanto riferito da Animals Asia, lo Yorkshire Wildlife Park di Doncaster, in Inghilterra, è pronto ad accogliere Pizza. Si tratta di un esemplare di orso polare salito di recente agli onori della cronaca, tanto da essere ribattezzato “l’animale più triste del mondo”, e ospitato presso l’acquario Grandview di Guangzhou, in Cina. Il plantigrade, più volte ripreso e divenuto virale, soffrirebbe di un grave stato depressivo dovuto all’isolamento e all’habitat non pienamente consono alle sue esigenze. Così, grazie a una raccolta fondi e una petizione, si è aperta una possibilità per il suo trasferimento sul suolo britannico. «Grazie all’incredibile offerta dello Yorkshire Wildlife Park – si legge sulle fonti inglesi – vi potrà essere un finale felice per questo orso e la pubblicità negativa sulle sue condizioni potrà diventare una storia del tutto positiva». Al momento, non è dato sapere quando il trasferimento effettivamente avverrà: si attende di conoscere il responso dell’acquario cinese.