Occhio per occhio, dente per dente. Una ragazzina 17enne ha seguito alla lettera questa massima quando si è vista derubata della sua privacy. Tutta colpa del fidanzato 25enne di lei, Humphrey Khoza, che ha deciso di postare sui social un loro sex tape filmato ovviamente di nascosto.

Tutto comincia con il ragazzo che riprende goliardicamente una nottata di sesso con la fidanzatina per poi pubblicarla sul web. La protagonista del filmato però scopre il fattaccio: “Ho scoperto del sextape tramite un mio compagno di classe che lo aveva visto sul web – così racconta al sito sudafricano Time Live – all’inizio credevo fosse uno scherzo. Ma poi l’ho visto e ho perso la testa”. Infuriata la ragazzina ha così raggiunto il fidanzato nel pub dove stava bevendo con alcuni amici e, dopo averlo riempito di offese, gli ha gettato sul pene una bottiglia piena di acido. Dopo una corsa in ospedale il ragazzo è stato medicato d’urgenza ma, nonostante la tempestività, non potrà mai più usare il suo pene come prima. La giovane ora quasi è pentita del suo gesto troppo istintivo: “Non volevo distruggere il suo pene, ero solo tanto arrabbiata e volevo che lui provasse quello che ho provato io guardando il video”. Intanto ora il ragazzo, anche per urinare, dovrà necessariamente utilizzare un tubo, quindi di sicuro ricorderà per molto tempo la lezione.

Foto: Pixabay