Nella mattinata di domani, 6 aprile, la Luna nasconderà il pianeta Venere e chi è attrezzato con telescopi (anche piccoli) potrà godersi uno spettacolo davvero incantevole (nella speranza che il tempo meteorologico regga in tutte le parti d’Italia e raccomandandosi di non puntare direttamente al sole, per evitare di subire danni agli occhi e alla vista).

Il consiglio fondamentale di evitare di guardare direttamente l’evento senza una barriera protettiva è dovuto soprattutto al fatto che al momento topico la Luna e Venere saranno a circa sedici gradi di distanza angolare dal Sole e la luminosità potrebbe essere davvero molto intensa.

La Luna coprirà il pianeta Venere in base a questi orari indicativi: dalle ore 9:14 il fenomeno inizierà sull’Italia e si concluderà intorno alle ore 10:22 (gli orari possono variare in base al luogo in cui ci si trova).

Il metodo migliore per godersi l’evento è quello di disporre di adeguata protezione, di telescopio e soprattutto posizionandosi in un luogo in cui il Sole, al momento in cui la Luna sarà sopra Venere, risulti essere coperto da un edificio o da altro ostacolo. L’ultimo consiglio per vivere al meglio l’evento è quello di individuare dove si trovano la Luna e Venere al mattino presto, quando il Sole non si trova ancora in alto e consente di visualizzare meglio il cielo.