Il ciclista accusato di Doping

Amstrong ha perso la sua battaglia legale contro l’usada, il corridore è stato trovato positivo dopo alcuni controlli antidoping, ora la pratica è stata passata all’Uci che secondo ogni probabilità revocherà i sette Tour De France vinti.
L’usada ha poi pubblicato un comunicato: “L’Us Postal ha messo in atto il più sofisticato sistema di doping che sia mai esistito nel mondo dello sport”, ad incastrare Lance Amstrong sono stati anche dei suoi vecchi compagni di squadra che hanno rilascaito dichiarazioni contro il proprio capitano, tra questi sono presenti anche quattro corridori ancora in attività i quali ora rischiano una squalifica di sei mesi ovvero Leipheimer, Vande Velde, Zabriskie e Danielson.
Quest’ultimi si sono visti elogiare dell’usada: “C’è voluto un coraggio enorme per farsi avanti e dire la verità. Non è facile ammettere i propri errori e accettare le punizioni. Ma questo è ciò che questi corridori hanno fatto per il bene di questo sport e per i giovani ciclisti che sperano di realizzare un giorno i loro sogni senza fare ricorso a farmaci e metodi pericolosi”.
Il dossier contro Amstrong è stato redatto in mille pagine con la testimonianza di 26 persone.