Dall’epopea dei pionieri fino agli anni cinquanta, dal rock’n’roll, al rockabilly, sfiorando american graffiti, con tanto di chevrolet e thunderbird dai colori fantasmagorici. Queste le tonalità e i simboli di questo “way of living” che definiscono l’anima della nuova pre-collezione spring 2016. La nuova cowgirl in versione M M Missoni si muove allegra e grintosa dentro gli orizzonti dalle praterie del mid west, dei deserti del nevada o del new mexico fino alle montagne rocciose con la stessa vitalità dei rodeo più scatenati e le serate country al chiaro di luna.

L’impronta della silhouette appare molto femminile; le gonne prevalgono sui pantaloni e appaiono appena sotto il ginocchio, aprendo sul fondo una mezza ruota che fluttua leggera, il cui movimento viene sottolineato da bordure, frange che percorrono i capi in verticale, da un’infinità di inserti, intarsi, parzializzazioni, mentre la vita è segnata dalla cintura.

La pluralità materica, le interpretazioni, la costante ricerca di tridimensionalità light si rivelano sotto nuove declinazioni dove spiccano novità sorprendenti quali le maglie a zig-zag oppure fiammate, o la duchesse e il crêpe. La vera new entry è il sablé, un po’ granuloso ma uniforme, anche stampato a scaglie di pitone e i filati dalle mani secche che cascano a fili verticali lungo le superfici dei capi, creando uno spessore lieve i motivi esagonali percorsi in orizzontale da fettucce di tulle.

Si presenta invece in duplice versione­ il Denim, come filato e come tessuto, alle volte anche nello stesso capo. Infine, in pieno stile old west, non manca il pizzo, che vela le scollature o si inserta di lato al fondo delle gonne.

Tra i motivi: stelle, quelle da sceriffo o quelle del firmamento, ferri da cavallo, cactus, grafiche prese dagli stivali da cowboy­, riprodotti a jacquard o stampati con un marcato effetto grafico.

Così come i tessuti, anche i colori sono mixati nel medesimo capo, dal marrone bruciato delle rocky mountains, fino al rosa del quarzo, al rosso acceso, al blu notte, al bluette, al turchese, al verde menta e al giallo prorompente della rosa del texas. si ritrovano molte di queste tonalità.

Spiccano nella nuova linea: il micro-top in duchesse e pizzo, privo di maniche, rigorosamente all black, in pieno stile saloon lady e l’abito lungo in lurex argenteo, molto moderno nelle linee, anch’esso senza maniche, con corpetto e gonna svasata al fondo, interamente cosparso di stelle.