Tragica scoperta a Ceglie Messapica, nel Brindisino, dove sono stati trovati – all’interno di un garage – il cadavere di una donna romena, di 27 anni, e di un feto. La donna, infatti, era scomparsa da circa 12 ore e di lei nessuno aveva più avuto notizie. I carabinieri, infatti, sospettando che potesse essere successo qualcosa, hanno fatto scattare le ricerche. Secondo le prime indiscrezioni, la donna sarebbe morta per un’emorragia in seguito ad un parto (probabilmente all’interno dello stesso garage): il feto, infatti, sarebbe stato trovato in una bacinella colma d’acqua mentre il cordone ombelicale sarebbe stato reciso con un coltello.

Rinvenuti due cadaveri all’interno di un garage nel Brindisino

A dare l’allarme sarebbe stato il proprietario della casa in cui vivono alcuni dei parenti della giovane donna romena che, poi, è stata trovata morta nel garage dello stesso stabile insieme ad un feto. A fare la macabra scoperta sono stati gli stessi carabinieri che, giunti sul posto a seguito di una segnalazione di scomparsa, hanno cercato in ogni luogo la 27enne fino a dover chiedere l’intervento dei vigili del fuoco che hanno aperto la porta del garage.

Resta da capire come una donna sia potuta morire, da sola, all’interno di un garage.