Oltre al danno anche la beffa. Non sono bastati ben due incidenti nel giro di pochi mesi che hanno contato la morte di oltre 500 persone – causando anche nuovi attriti tra Stati Uniti e Russia – la Malaysia Airlines è di nuovo al centro di un flop epico.

Per “risollevare” la sua immagine, la compagnia aerea avrebbe indetto una sorta di concorso rivolto ai residenti in Australia e Nuova Zelanda “My Ultimate Bucket List” ovvero una lista delle cose da fare prima di morire. L’intento iniziale era quello di cercare anche di placare le tensioni createsi per i due incidenti, ma ovviamente il poco tatto nel trattare la questione non poteva che far insorgere la rete.

Aderire al concorso era semplice: bastava che ciascuno compilasse una lista con le cose da fare prima di morire e le 16 idee più originali avrebbero vinto due biglietti andata e ritorno con la compagnia oppure un iPad. Un epic fail clamoroso che non farà altro se non andare ad infangare ulteriormente il nome della compagnia.

photo credit: Dr. Jaus via photopin cc