Per questa primavera Malìparmi si fa in quattro.
O meglio, fa in quattro la sua idea di sahariana, compagna di avventure ideale per la vita dinamica di una donna dall’animo nomade.

Partendo da un trattamento stone wash, il capo in tessuto si presenta infatti nella sua più estrema semplicità, con coulisse in vita e zip, eventualmente arricchita da un patch di bottoni speciali.
Ed è proprio il gioco d bottoni a legare le altre due declinazioni, diverse per carattere e materiali.
Di suede e inserti di jersey si parla infatti per la sahariana dalle tonalità più polverose, con stampe colorate a contrasto che rendono di carattere il capo.

Malìparmi riesce così non solo a reinventare ma a proporre quattro diverse versioni di un capo iconico, rimanendo però fedele alla propria anima.

Il brand che da sempre si diverte a giocare e sperimentare con materiali e tessuti, compresi quelli che hanno segnato la storia della maison come per la linea Tessuto della Memoria, propone ancora una volta un’allegra sperimentazione di stampe e dettagli uniti a diversi materiali.