Cancellato il volo Easyjet EZY2598 da Malta verso Milano, che resterà fermo per i prossimi giorni. A piedi circa 200 passeggeri, tra cui molti studenti minorenni che avrebbero dovuto fare ritorno in Italia con il volo Easyjet.

L’Enac, Ente nazionale per l’aviazione civile, sta monitorando la situazione e avviato le verifiche sul rispetto del regolamento comunitario di tutela dei passeggeri, in caso di cancellazione dei voli, anche in termini di informazioni e di assistenza.

Sono stati molti infatti i passeggeri che si sono lamentati dell’assistenza della compagnia aerea britannica, che in merito alle richieste di chiarimenti o di alternative sono stati bellamente “rimbalzati” da Easyjet, che se ne è lavata le mani.

Il volo, il cui arrivo era atteso per le ore 00.50 al Terminal 2 di Malpensa, ha subito inizialmente un ritardo di 3 ore e poi il definitivo annullamento, per via di un problema tecnico. “Il personale di terra a Malta ha fatto qualsiasi cosa per aiutare i passeggeri compreso offrire alternative di viaggio e ospitalità in albergo”, spiega la compagnia britannica tramite un comunicato stampa.

Per quanto riguarda il rimborso, Easyjet ha riferito ad Enac che rispetterà quanto previsto dal Regolamento Comunitario numero 261 del 2004, ma che visto il periodo di alta stagione la riprotezione del volo non sarà immediata e quindi i passeggeri dovranno attendere qualche giorno.