Chi pensava che l‘inverno per quest’anno fosse già andato in archivio dovrà ricredersi. Da giovedì è prevista un nuovo peggioramento che porterà nevicate anche a quote basse (foto by InfoPhoto). Dopo “Big Snow”, che  ha fatto slittare le prove scritte del concorso per docenti, è previsto l’arrivo dell’”orso siberiano“, un ammasso di aria gelida che al momento staziona sulla Russia ma raggiungerà presto l’area mediterranea.

Il clima quasi mite di inizio settimana non dovrà ingannare visto che da mercoledì arriverà un vento gelido dalla Polonia e che nella notte tra mercoledì e giovedì dovrebbe portare a una nuova ondata di maltempo: previsto freddo e nevicate diffuse anche in Valpadana ma il giorno più temuto sarà il venerdì con condizioni instabili al centro-nord, Sardegna e Campania dove si attendono nuove nevicate. Molto nuvoloso su tutte le altre regioni, con ulteriori precipitazioni possibili.

Secondo Meteolive nella giornata di venerdì si attendono schiarite all’estremo sud, ma la perturbazione andrà a ‘guastare’ il weekend elettorale. Sabato altra neve dovrebbe cadere copiosa cadrà su Alpi, Appennini e nordovest. Domenica possibile qualche schiarita unita a un moderato rialzo delle temperature.

Clicca qui per la situazione in diretta su Meteolive